NUOVO STUDIO: DANNI AI NERVI CHE INFLUENZANO I POLMONI IN FIBROMYALGIA

La disautonomia nei pazienti con FM può essere caratterizzata da implacabile iperattività simpatica durante il giorno associata a una risposta demente simpatica    a diversi fattori di stress. Gli autori

Il sistema nervoso autonomo (SNA) sembra essere il tema della settimana in cui la salute salirà. Questo studio combina il sistema nervoso autonomo con il funzionamento polmonare – un problema che non è stato discusso sulla fibromialgia di cui sono a conoscenza.

Di solito le persone non si legano alla fibromialgia o alla sindrome da stanchezza cronica con problemi polmonari, ma a volte popolano, in particolare in ME / CFS. Alcune persone provano “fame d’aria” o mancanza di respiro o difficoltà a respirare profondamente. Alcuni studi suggeriscono che la ventilazione – il movimento di aria dentro e fuori il polmone – può essere ridotta durante l’esercizio in alcuni pazienti ME / CFS. Staci Stevens, un fisiologo degli esercizi, ha già messo in dubbio che i piccoli muscoli altamente attivi coinvolti nella respirazione possano essere affetti da questa malattia.

I problemi polmonari potrebbero non essere il sintomo principale associato alla FM, ma i problemi con i polmoni potrebbero dire se fossero la manifestazione di un altro problema associato al sistema nervoso autonomo.

Gli autori mi hanno toccato al cuore della questione in questo lavoro in fretta. Hanno riferito che il sistema nervoso simpatico (SNS) in fibromialgia) è iperattivo nel resto ma poi piega o guasto quando messo sotto stress; cioè, sei connesso e stanco di riposo (resto!) e poi le cose tendono ad impazzire quando il sistema viene messo sotto stress. (Lo stesso schema è presente nella sindrome da stanchezza cronica (ME / CFS))

Come si connettono i polmoni alla fibromialgia? Hanno usato il diabete. Il diabete non è molto citato in relazione alla fibromialgia, ma gli autori hanno indicato un problema simile di ANS nel diabete che porta a problemi con il riempimento dei vasi sanguigni (microvascolari) dei vasi sanguigni molto piccoli nei polmoni. Nel diabete, questo porta ad un problema con la diffusione del monossido di carbonio dai polmoni.

È la stessa cosa che sembra accadere in FM.

Lo studio

Ci sono voluti 45 pazienti e 45 controlli e FM ha fatto un sacco di test del sistema nervoso autonomo e del volume polmonare e del trasferimento del gas che includevano qualcosa chiamato fattore di trasferimento che misura la capacità del polmone di diffondere il monossido di carbonio fuori da esso . Dovevano anche portare un questionario di 31 domande autonomiche chiamato il risultato del sintomo autonomo composito o bussola.

risultati

I pazienti con FM hanno una microcircolazione funzionale e anomalie morfologiche e il pattern anormale di iperemia reattiva è dovuto al maggiore tonico simpatico, che porta ad un aumento della vasocostrizione. Gli autori

Si è osservato che i pazienti colonne fibromialgia questionario autonomo (bussola) sono stati altamente correlati con quelli nell’impatto questionario di fibromialgia (FIQ). Questo suggerisce che il problema del sistema nervoso autonomo potrebbe contribuire a molti sintomi in FM.

I polmoni dei pazienti FM non sembrano così buoni. Il volume polmonare totale era okay ma ogni funzione polmonare misura (fattore di trasferimento del monossido di carbonio capacità di monossido di carbonio, il volume membrana capillare alveolare ed il volume di sangue capillare polmonare diffondente) significativamente ridotta nei pazienti con fibromialgia erano.

Le nuove analisi hanno rilevato che la riduzione della capacità di diffusione polmonare era probabilmente dovuta a una significativa riduzione del volume polmonare del polmone capillare; cioè, il volume microvascolare dei polmoni affetti da FM era diminuito.

Entrambi i vasi sanguigni più piccoli e più comuni trovati, i nostri capillari sono responsabili per la fornitura di sangue alla maggior parte dei nostri tessuti. Sono così piccoli che un globulo rosso difficilmente può passare attraverso di loro. Mentre stanno consegnando globuli rossi, stanno anche permettendo a piccole molecole, come ossigeno, CO2, zuccheri e amminoacidi di diffondersi dentro e fuori di loro. Apparentemente questa parte della diffusione non funziona molto bene.

Gli autori hanno suggerito che il danno ai nervi cardiaci autonomi stava causando problemi con il “Regolamento Microvascolare Tom” e la distribuzione del riempimento polmonare. Hanno proposto che i recettori cellulari che causano la dilatazione dei vasi sanguigni dei pazienti affetti da FM fossero quindi molto eccitati per il tempo in cui non rispondevano ai segnali per dilatare ulteriormente. Ciò lascia i vasi sanguigni strozzati, ostacola il flusso sanguigno e anche (penso) può ridurre il volume del sangue.

Raynaud's.jpg

Gli autori che infastidito numero di reperti che suggeriscono questi problemi di circolazione sarebbe una sorpresa per la produzione di ossido nitrico FM ridotto mantiene i vasi sanguigni abbastanza aperte per spostare i vasi sanguigni nei pazienti FM apertura sufficiente per spostare il sangue correttamente e provocando rigidità la parete arteriosa.

Hanno anche notato che i tassi elevati dei fenomeni di Raynaud si trovano in questo studio, i partecipanti FM (1/3). Raynaud si verifica quando gli spasmi nelle arterie limitano il flusso di sangue nelle mani o nei piedi, causando le dita delle mani o dei piedi, di solito bianche, poi blu e poi quando il sangue ritorna, provoca la formazione o la bruciatura . Questo è spesso causato dall’esposizione a temperature ridotte. In alcune persone esposte a temperature inferiori a 60 gradi può causare Reynaud.

Il fatto che i pazienti FM con fenomeni di Raynaud tendono ad avere i risultati dei test di peggio polmonari aveva un senso dato tale un sistema nervoso simpatico iperattivo trovato nella malattia di Raynaud. L’iperattività locale, che colpisce le arterie non piccoli vasi sanguigni presenti nei polmoni, è così estrema che provoca i vasi sanguigni diventano vasocostretta o abbastanza in modo che il sangue non può stretto.

La malattia di Raynaud sembra quindi essere un’altra manifestazione della deregolazione del sistema nervoso autonomo in FM.

Gli autori non spendere qualche tempo sul significato clinico delle loro scoperte e che è chiaro quale ruolo. La diffusione della riduzione di anidride carbonica presente in molti malattie polmonari (fibrosi, alveolite, vasculite, COPD, enfisema, ipertensione polmonare) e anemia (volume di sangue basso). Non è chiaro se essi contribuiscono alla mancanza di respiro o problemi respiratori a volte si trovano in ME / CFS o FM o se essi riflettono un problema che è presente ma non sta causando molti sintomi.

Questa non è la prima volta che i possibili problemi di microcircolazione sono emersi in FM, comunque. Gli autori di uno studio sull’esercizio 2014 hanno proposto che i problemi di microcircolazione possano contribuire ai bassi valori di VO2 riscontrati nei pazienti con FM. Hanno sostenuto che il prossimo studio di esercizi FM dovrebbe esaminare i flussi di sangue nei piccoli vasi sanguigni che alimentano i muscoli.

  • Vedi dare una mano: un approccio molto diverso alla fibromialgia per informazioni su una macchina che vuole aumentare la microcircolazione in FM

Danno nervoso proposto

Questi autori proposero che il danno ai nervi cardiaci autonomi fosse principalmente in grado di spiegare il funzionamento del polmone smussato. Questo, ovviamente, non è la prima volta che è stato proposto o trovato nei nervi FM autonomici sono tra le piccole fibre nervose che molti studi hanno ora trovato danneggiato nella pelle dei pazienti affetti da FM che danneggiano i nervi autonomi.

Neurons.jpg

L’anno scorso quel danno si è diffuso alle fibre nervose nell’occhio. Sommers recentemente ha trovato un modello insolito di danno ai nervi in ​​FM che ora chiama “piccola patologia delle fibre” per distinguerlo dalla più tipica neuropatia a piccole fibre trovata in altre malattie. Costosi e danneggiati hanno trovato anche ottimi inverni di     fibre nervose FM.

Un anno fa, un ricercatore ha suggerito che i ricercatori profondi guardano i nervi più di quanto non possano trovare. La tua lungimiranza sembra avverarsi. I problemi nervosi dalla pelle agli occhi e probabilmente ai polmoni stanno emergendo nella fibromialgia.

Cosa potrebbe causare questi problemi nervosi? Se vi aspettate risultati cutanei da un gruppo spagnolo, allora una miscela di infiammazione, problemi mitocondriali e stress ossidativo può riempire il conto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Close
error: Content is protected !!