Nebbia mentale: un fenomeno comune nelle persone con fibromialgia

La nebbia mentale, nota anche come fibromialgia, è un fenomeno cognitivo comunemente associato a intensi processi di stress e, soprattutto, fibromialgia.

Non sono semplici dimenticanze, né comuni negligenze associate al nervosismo né all’effetto del passare del tempo.

La persona che sperimenta questi processi ha la chiara sensazione che qualcosa non va nel suo cervello.

I pazienti con fibroblasto spesso dimenticano i nomi dei loro parenti, diventano disorientati, non riescono a concentrarsi e si sentono incapaci di prendere decisioni in un determinato momento.

Sono eventi specifici che vanno e vengono; Tuttavia, la persona lo vive con tale intensità e, soprattutto, con tanta paura che ha la netta sensazione di essere già vivente l’inizio di una demenza.

Tuttavia, dobbiamo essere chiari su alcuni aspetti. La nebbia mentale è un fattore classico quando si tratta di diagnosticare la fibromialgia.

Il secondo aspetto che dobbiamo ricordare è che grazie a strategie e competenze adeguate possiamo controllare la fibra ottica in modo che l’impatto sulla nostra giornata sia molto più basso.

Successivamente, spieghiamo come ottenerlo.
La nebbia mentale, un problema dei nostri neuroni
Immagina per un momento tutta la nostra struttura neurale densa e complessa.

L’agilità nel ricordare i dati, l’integrazione di nuove informazioni e la reazione a determinati stimoli dipende sempre dalla qualità delle nostre connessioni.

La connessione di un neurone dipende a sua volta dai neurotrasmettitori, dalla carica elettrica e da certe proteine.

Scopri 8 cose che puoi fare in qualsiasi momento per stimolare la tua memoria

La nebbia mentale ha la sua origine in una “disconnessione” di piccoli gruppi di neuroni dell’area corticale.

L’origine del perché questo fenomeno accade non è nota; Tuttavia, è stato dimostrato che appare quasi sempre nelle seguenti circostanze:

Nei pazienti con fibromialgia.
Quando sperimentiamo certi cambiamenti ormonali come, ad esempio, la menopausa.
In quei momenti in cui attraversiamo un grande stress.
Quando siamo i drogati classici a praticare quel “male moderno” chiamato multitasking, cioè a passare le nostre giornate a fare più cose contemporaneamente e assumendo infinite responsabilità.
Inoltre, è stato trovato che le persone che sono allergiche al glutine hanno spesso anche nebbia mentale.
Sintomatologia della nebbia mentale
reclami
Il fibroniebla include diversi fallimenti cognitivi che sono momentanei.

Vale a dire, la qualità della vita della persona non si accumula o si indebolisce progressivamente fino a quando non viene completamente disconnessa dalla realtà, come accade con le demenze: è qualcosa che dura secondi o minuti.

Tuttavia, nonostante la durata limitata di questi fenomeni, si può affermare che il loro rischio a volte può essere estremo.

Scopri anche quali cibi stimolano la tua memoria

Vediamolo in dettaglio.

Le persone che soffrono di fibroblasti subiscono momentanee “perdite o assenze”.
Cioè, possono essere disorientati durante la guida o possono persino guidare automaticamente senza essere consapevoli di ciò che stanno facendo.
È, come diciamo, qualcosa di molto pericoloso.

Inoltre, è normale avere una conversazione e, improvvisamente, essere disconnesso senza capire cosa stanno dicendo o di cosa stavamo parlando.
È anche comune dimenticare nomi, appuntamenti, perdere cose, non sapere cosa dobbiamo fare in un dato momento …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Content is protected !!