Come vivere con apnea del sonno e fibromialgia

La fibromialgia e la respirazione anormale del sonno vanno di pari passo. L’apnea notturna è considerata una possibile causa o fattore contributivo per l’FMS e l’FMS può aumentare il rischio di apnea notturna.

Qualsiasi disturbo del sonno può peggiorare i sintomi della FMS, quindi trattare i disturbi del sonno è di solito molto utile nel controllo della condizione. L’apnea notturna è uno dei disturbi del sonno più gravi perché può portare a condizioni potenzialmente letali.
Apnea del sonno Le
persone con apnea notturna spesso smettono di respirare mentre dormono. Il bisogno di aria può risvegliarli o farli uscire dal sonno profondo. Non è raro che ciò accada ogni pochi minuti, causando un sonno di scarsa qualità.

Il tipo più comune di apnea del sonno è chiamato apnea ostruttiva del sonno (OSA), in cui le vie aeree sono bloccate in uno dei numerosi siti possibili. L’ostruzione può essere da eccesso di tessuto nel passaggio dell’aria o passaggi nasali, o una lingua di grandi dimensioni o tonsille. Quando i tessuti si rilassano durante il sonno, bloccano le vie respiratorie. L’obesità aumenta il rischio di OSA.

Quando l’AOS interrompe la respirazione, i livelli di ossigeno nel sangue diminuiscono, il tuo cuore batte più velocemente, ottieni una scarica di ormoni dello stress e il tuo corpo ti spinge a ricominciare a respirare. Alcune persone non hanno idea che ciò stia accadendo, ma alcuni si svegliano con un grido strozzato.

L’OSA comporta un maggior rischio di altre condizioni di salute, alcune delle quali gravi e potenzialmente letali.

Le condizioni associate includono:

Carriera
Cardiopatia o insufficienza cardiaca
Pressione sanguigna alta
Bruciore di stomaco e reflusso
Diabete
Disfunzione erettile
Depressione
Morte improvvisa Il
trattamento può aiutare a ridurre il rischio di sviluppare questi problemi.

Perché vanno insieme
Fino ad ora, non sappiamo perché la fibromialgia e l’OSA vanno di pari passo. È possibile che la privazione del sonno causata dall’apnea contribuisca allo sviluppo di FMS.
È anche possibile che i tessuti connettivi associati a FMS possano rendere più probabili ostruzioni delle vie aeree.
Diagnosticare l’apnea del sonno
OSA è diagnosticata da un polisonnogramma o studio del sonno. Questi sono fatti in un laboratorio del sonno, dove è collegato agli elettrodi e supervisionato di notte da un tecnico.

Il medico può consigliarlo per uno studio del sonno se si segnalano sintomi di apnea del sonno o altri disturbi del sonno. La maggior parte delle persone con FMS non ha uno studio del sonno, ma alcuni medici e ricercatori dicono che gli studi sul sonno dovrebbero essere fatti più spesso per aiutare a identificare e trattare i disturbi del sonno che esacerbano l’FMS.
Sintomi
Alcuni sintomi di FMA e OSA sono simili, il che può rendere difficile il rilevamento e la diagnosi del medico. I sintomi condivisi includono:

Sonno insoddisfacente ed eccessiva sonnolenza diurna
Difficoltà a concentrarsi
Cambiamenti di personalità
Depressione
Insonnia
I sintomi di OSA che non sono associati a FMS includono:

Episodi ostruiti respirazione durante il sonno
forte russare
secchezza delle fauci al risveglio
sbuffare, ansimante o soffocamento che si sveglia
di alta pressione sanguigna
Se si dispone di FMS e notate questi sintomi, si dovrebbe parlare con il medico circa la possibilità di apnea del sonno.
Trattamento – CPAP
Il trattamento più comune per OSA è una macchina che fornisce quella che viene definita pressione positiva continua nelle vie aeree o CPAP. La pressione continua impedisce alle vie aeree di ostruirsi.

Una volta diagnosticata con apnea del sonno, è probabile che il medico si invia a un fornitore di apparecchiature mediche, che lo ha collocato con una maschera CPAP per essere visto durante il sonno e vi darà una macchina CPAP personalizzato.

Non tutti possono tollerare che CPAP e FMS possano renderlo più difficile, specialmente se si ha mal di testa, faccia o mascella. CPAP può anche rendere difficile per alcune persone addormentarsi.

La mia esperienza personale con CPAP, tuttavia, è stata molto positiva.

Dormo meglio e la macchina è un po ‘rilassante per me. La mia stanchezza durante il giorno è diminuita in modo significativo e il mio livello di energia è aumentato non appena ho iniziato ad usarlo.

Se trovi difficoltà ad adattarsi al CPAP, contatta il tuo medico o il tuo fornitore di attrezzature per vedere se possono aiutarti. Potresti anche prendere in considerazione altre opzioni di trattamento. Lasciare l’apnea notturna senza trattamento è una cattiva opzione, sia per l’impatto sul FMS che per i gravi rischi per la salute associati. Ricorda, alcuni di loro possono ucciderti.

Altre opzioni di trattamento
Altri trattamenti per l’apnea del sonno includono:

Perdere peso Mentre è più facile a dirsi che a farsi, può migliorare notevolmente la condizione.
Dispositivi dentali Se la posizione della mandibola è responsabile per l’ostruzione, può essere efficace per portare il dispositivo a letto.
Chirurgia. Questa potrebbe essere l’unica opzione di trattamento per alcune persone che non possono tollerare CPAP; Tuttavia, essere sicuri di tenere a mente che la chirurgia comporta rischi gravi, FMS può ridurre il tasso di recupero e la chirurgia può causare sintomi aggravano. Altre opzioni di intervento chirurgico per l’apnea ostruttiva del sonno
L’anestesia generale e apnea del sonno può essere una combinazione pericolosa. Leggi Apnea e chirurgia del sonno

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Close
error: Content is protected !!